Le conchiglie della Somalia

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nonostante il meteo non si presentasse al meglio… Grazie per l’accoglienza al Centro San Fedele, per la prentazione del libro sul caro Padre Vincenzo Barbieri! Ho fatto il Corso residenziale in Cascina nella primavera del 1981… Un vero corso “tosto e gagliardo” capitanato da Padre Barbieri. Ho avuto la fortuna Continua a leggere Le conchiglie della Somalia

Share Button

Grazie a COOPI non manca più il cibo a casa mia!

austin

              Austin Yusiuf è tesoriere presso il  comitato di Mmanga a Pemba, nel distretto di Salima, situato nella regione centrale del Malawi. Non è sicuro riguardo alla sua età, ma crede di essere nato durante gli anni ’60; ha finito la scuola primaria ed Continua a leggere Grazie a COOPI non manca più il cibo a casa mia!

Share Button

MORENA E ROBERT, NONNI A DISTANZA!

Io sono Morena. Dal 2008 io e mio marito Robert abbiamo deciso di adottare a distanza con COOPI sei bambini in diversi Paesi. Io lavoro da 35 anni nella cooperazione, con le ong, mio marito invece è un ricercatore. Abbiamo tre figli già grandi, ma ancora nessun nipotino, quindi consideriamo Continua a leggere MORENA E ROBERT, NONNI A DISTANZA!

Share Button

TUTTO PRONTO PER LA PARTENZA DEL PROGETTO DI EDUCAZIONE A DISTANZA DI DIFFA

nigerian, youths, school, learn

“Tutti i giorni gli studenti mi fanno pressione per sapere quando i vari centri di apprendimento diveranno effettivi” dice Mr. Djibril Adbou, un Education Officer del progetto per l’educazione a distanza di Diaffa. Da quando le informazioni sull’imminente progetto sono state rese note 445 studenti, di cui 162 ragazze,  si Continua a leggere TUTTO PRONTO PER LA PARTENZA DEL PROGETTO DI EDUCAZIONE A DISTANZA DI DIFFA

Share Button

MÁS DE 2 MILLIONES DE PERSONAS ESTÁN EN INSEGURIDAD ALIMENTARIA EN CENTROAMERICA POR LA SEQUIA Y LA REDUCCIÓN DEL EMPELO RURAL POR LA ROYA DEL CAFÉ

americalatina

Los productores y productoras de granos básicos del Corredor Seco de Centroamérica han sido severamente afectados por una sequía ocasionada por el Fenómeno de El Niño, la cual se catalogado por los servicios meteorológicos de la región como la más prolongada de los últimos 40 años. El “corredor seco” alberga Continua a leggere MÁS DE 2 MILLIONES DE PERSONAS ESTÁN EN INSEGURIDAD ALIMENTARIA EN CENTROAMERICA POR LA SEQUIA Y LA REDUCCIÓN DEL EMPELO RURAL POR LA ROYA DEL CAFÉ

Share Button

Carnevale ad Haiti? Mi vesto da contadino

di Yuko Cornale staff COOPI Haiti, Port-au-Prince. Festeggiato in Europa ormai da secoli, il carnevale è stato introdotto nelle Americhe nel XVI secolo con l’arrivo degli spagnoli e dei francesi. Ad Haiti, il carnevale è l’occasione per divertirsi ed intrattenersi, ma è quando soprattutto le norme sociali si rilassano, facendo Continua a leggere Carnevale ad Haiti? Mi vesto da contadino

Share Button

In visita all’ospedale di Goz Beida

di Carla Ricci vice Presidente di COOPI Durante la mia missione in Ciad ho visitato l’ospedale di Goz Beida, nell’Est del Paese, dove COOPI ha lavorato per molti anni. Qui sono state riabilitate le strutture e creati da zero i diversi reparti, impiegando sia medici italiani che africani. La farmacia Continua a leggere In visita all’ospedale di Goz Beida

Share Button

PreparARTE – COOPI – ECHO – Guatemala

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=iQIOQzhBiu8&w=640&h=480] Festival PreparArte, en el marco del Proyecto “Preparación a multi-amenanzas en un contexto multicultural en el municipio de Livingston, Departamento de Izabal, Guatemala”, ECHO/DIP/BUD/2010/03/018, COOPI, Guatemala.

Share Button

Parmigiano reggiano vs. terremoto in Emilia-Romagna

Lunedì 16 luglio scorso Paolo Vaggi e Miriam Bellasio dello staff logistico di COOPI si sono recati in Emilia Romagna, nelle zone colpite dal sisma, per ritirare l’ordine collettivo di “Parmigiano terremotato” effettuato dai collaboratori della sede di COOPI Milano. COOPI ha acquistato 224 kg. di Parmigiano reggiano presso l’azienda Continua a leggere Parmigiano reggiano vs. terremoto in Emilia-Romagna

Share Button

Obo, un chicco di umanità gettato nel mondo

di Benedetta Di Cintio, capoprogetto COOPI a Obo, Rep. Centrafricana. Obo è un chicco di umanità “gettato” in un angolo di mondo, laddove la foresta abbraccia la savana e la Repubblica Centrafricana apre le sue frontiere al Sud Sudan. E’ un villaggio di circa 3.500 persone. Un cerchio di vita Continua a leggere Obo, un chicco di umanità gettato nel mondo

Share Button