Haiti: emergenza colera – 25 novembre

Di Erik Fattorelli. nella foto: Erik Fattorelli con alcuni bambini a Wharf Jeremy (Port-au-Prince). Quando COOPI ha iniziato a lavorare a Wharf Jeremy la situazione era abbastanza drammatica. La clinica – gestita dall’Albero

Share Button

Haiti: emergenza colera – 15 novembre

Di Alice Frigato. Gli ultimi giorni sono stati veramente frenetici, abbiamo dovuto fronteggiare le due emergenze – colera e uragano Tomas, di cui la prima tuttora in corso – nei 7 campi sfollati in cui COOPI interviene, insieme al trasloco di due dei nostri espatriati dalla casa alla casa ufficio, Continua a leggere Haiti: emergenza colera – 15 novembre

Share Button

AGGIORNAMENTI DA HAITI, di Alice Frigato

Dopo qualche mese torniamo a darvi qualche aggiornamento sulla situazione ad Haiti. A livello paese ancora non si parla di ricostruzione, qualcosa si muove in provincia, ma la sensazione comune è che

Share Button

HAITI: INTERVISTA A OSCAR HURTADO

[Credo che ad Haiti stia svolgendo il lavoro più bello della mia vita. E’ come se restituissi quello che in parte ho appreso durante la mia infanzia e adolescenza, ciò che con tanto amore e pazienza mi ha insegnato mio padre, che ora guarda dal cielo]. Oscar Hurtado, coordinatore degli Continua a leggere HAITI: INTERVISTA A OSCAR HURTADO

Share Button

COOPI-RAPID AD HAITI, di Alice Frigato

AGGIORNAMENTI 12 maggio 10 Come confermato sia dal personale locale sia dal nostro ormai storico Oscar – operatore dell’ONG peruviana RAPID partner di COOPI, che è qui ininterrotamente dal 14 gennaio – la situazione nel Paese si è

Share Button

HAITI: ACQUA, RIFUGI e LATRINE a 7600 PERSONE

AGGIORNAMENTI 12 marzo 2010 Milano, 12 marzo 2010 — COOPI – Cooperazione Internazionale interviene ad Haiti insieme a RAPID LA, l’ong latinoamericana consorziata di RAPID UK specializzata nel primo soccorso. Nelle ultime settimane il lavoro ad Haiti si è svolto in due campi sfollati sorti spontaneamente: A) Campo Caradeux (Tabarre, Continua a leggere HAITI: ACQUA, RIFUGI e LATRINE a 7600 PERSONE

Share Button